fbpx
Finsbury St. London +39 0287159433 info@economy24.it
Whatsapp +44 7366 837734

Brexit – Il caos Brexit frena il settore tecnologico del Regno Unito

Economy24 > Blog > News > Brexit – Il caos Brexit frena il settore tecnologico del Regno Unito

Brexit – Interviene il sindaco Khan

 


Il settore in espansione della tecnologia di Londra potrebbe fare progressi ancora più tardi se lo stallo sulla Brexit non stia privando migliaia di start-up e le grandi aziende della certezza di cui hanno bisogno a livello politico, ha dichiarato oggi il sindaco di Londra Sadiq Khan.

Il Major, ha parlato il giorno dell’apertura del London Tech Week, il più grande festival europeo della tecnologia.

Khan, ha affermato che la situazione Brexit ha prosciugato risorse e attenzione del governo britannico, come l’uso della intelligenza artificiale (Al).

“Non c’è dubbio che come paese dovremmo essere molto più avanti di quanto non lo siamo ora – non solo per essere sicuri di poter sfruttare al meglio ciò che (AI) ha da offrire, ma in termini di educazione dell’audience, incoraggiando il pubblico dibattito e preparandoli per il potenziale impatto sulla nostra società “, ha detto.

La Gran Bretagna ha votato per lasciare l’Unione Europea quasi tre anni fa, ma c’è poca chiarezza su come o quando accadrà.

Il primo ministro conservatore Theresa May non è riuscita ad ottenere il suo accordo di divorzio sulla Brexit oltre la linea, con conseguente fine della sua premiership, anche il partito laburista di Khan è stato diviso, in particolare nel secondo referendum.

La “enorme quantità di incertezza”, prosegue Khan, ha colpito il settore degli investimenti a Londra e nel resto della Gran Bretagna.

“Il modo migliore per superare lo stallo è che i britannici possano accettare il negoziato con la possibilità di rimanere all’interno dell’Unione europea”.

 Secondo lui, il partito laburista doveva essere più chiaro sulla sua politica e sostenere un voto pubblico.

Nonostante l’incertezza della Brexit, Khan ha detto che il settore tecnologico di Londra è in crescita.

Le aziende tecnologiche con sede a Londra, hanno attratto un record di 2,56 miliardi di sterline in capitale di rischio nei primi sei mesi del 2019, più del doppio rispetto a quelle di Berlino, ha annunciato oggi l’agenzia di investimento del sindaco di Londra.

Tra gli accordi più importanti nella prima metà dell’anno, troviamo i 441 milioni di sterline per l’e-commerce Deliveroo. L’azienda di pagamenti online invece, Checkout.com, ha raccolto 176 milioni di sterline, ha detto l’agenzia.

La città ha attirato anche più progetti di investimenti da società estere, per un totale di 864 milioni di sterline.

Giganti tecnologici statunitensi come Apple (NASDAQ: AAPL), Google (NASDAQ: GOOGL) e Facebook (NASDAQ: FB) hanno annunciato importanti investimenti a Londra negli ultimi anni.

Khan inoltre, ha dovuto affrontare anche una lunga faida con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il Tycoon infatti, ha criticato e attaccato il sindaco definendolo un “perdente”.

“Parlo quasi quotidianamente con americani che amano la nostra città, molti di loro sono imbarazzati da quello che sta facendo il loro presidente, ma è compito suo spiegare il suo comportamento, ma io sono chiaro, siamo una città pro-America.”

Perchè è Importante?

Leggi il nostro blog per imparare ed avere un’educazione base sugli investimenti, le informazioni ti daranno la base necessaria per passare dalla teoria alla pratica

Articoli Recenti

Azioni – Gli azionisti di Nissan si schierano con l’ad Saikawa
Giugno 24, 2019By
Crypto – 18 opinioni oneste e brutali su Libra (La criptovaluta di Facebook)
Giugno 24, 2019By
Calendario economico – I 5 migliori eventi della settimana
Giugno 23, 2019By

Related Posts

Leave a Reply