fbpx

Deutsche Bank taglia 18.000 posti di lavoro

Economy24 > Blog > News > Deutsche Bank taglia 18.000 posti di lavoro

Deutsche Bank - Ritorno alle origini

 

La Deutsche Bank sta taglia 18.000 posti di lavoro, uscendo dalle vendite di azioni e dal commercio, mescolando la leadership in una "trasformazione radicale".

Questo cambiamento, riguardante il taglio dei posti di lavoro avverrà entro il 2022. La banca pensa di escludere ed eliminare il reparto di vendite e trading per concentrarsi su clienti commerciali e aziendali, facendo nascere così una nuova "Corporate Bank".

La banca ha annunciato inoltre, il responsabile della regolamentazione Sylvie Matherat e il direttore commerciale Frank Straub lasceranno la società.

 



La scelta

La banca tedesca Deutsche Bank taglia 18.000 posti di lavoro entro il 2022, definendola una "trasformazione radicale" volta a ripristinare una redditività coerente e a migliorare i rendimenti per i suoi azionisti.

La banca, la cui sede è a Francoforte, chiuderebbe il reparto di vendita e negoziazioni di titoli come parte di un piano di uscita di investment banking più volatili.

La scelta, implicherà l'incorporazione dei 74 miliardi di euro di attività in un'unità separata per lo smaltimento, liberando riserve di capitale per sostenere la ristrutturazione.

Obiettivo

I tagli, ridurrebbero la forza lavoro a 74.000. Il motivo dell cambiamento ha l'obiettivo di eliminare le spese pari a 6 miliardi di euro.

Le difficoltà della banca tedesca, sono state generate dalle sanzioni e multe regolamentari, profitti esili, costi elevati e un calo del prezzo delle azioni.

Il CEO, Christian Sewing, ha dichiarato :

"Questo sarà un reset per Deutsche Bank, dove i nostri clienti, dipendenti, investitori e azienda beneficeranno di quanto accaduto nel lungo periodo".

"Bisogna focalizzare le nostre energie attorno ai nostri clienti, ritornando alle nostre radici e a ciò che una volta ci ha reso una delle banche leader nel mondo" ha continuato.

Mesi fa si era palesata la possibilità di una fusione con la Commerzbank, alla fine non approvata proprio per evitare costi di gestione troppo alti.

 


 

Pronto per altre informazioni?

Registrati su Economy24 per rimanere sempre aggiornato

Continua a leggere le nostre notizie per imparare ad investire e per ottenere le informazioni utili per passare dalla teoria alla pratica.

Inizia subito a fare trading cliccando sulle immagini sotto

Ti potrebbero interessare anche

Telegram lancia la sua criptovaluta Gram
23 Ottobre 2019By
Nei prossimi sette mesi il prezzo del Bitcoin si moltiplicherà
22 Ottobre 2019By
Il prezzo del Bitcoin crolla sotto gli $8,000
17 Ottobre 2019By

Crypto info

Name Price24H (%)
Bitcoin (BTC)
€6,666.44
-7.06%
Ethereum (ETH)
€144.03
-4.04%
XRP (XRP)
€0.244020
-5.65%
Tether (USDT)
€0.90
-0.04%
Bitcoin Cash (BCH)
€186.97
-5.29%
Litecoin (LTC)
€43.95
-6.99%
EOS (EOS)
€2.42
-6.24%
Binance Coin (BNB)
€14.89
-7.14%

  • USD
  • EUR
  • GPB
  • AUD
  • JPY
  • bitcoinBitcoin(BTC)
    $7,415.41-7.06%
  • ethereumEthereum(ETH)
    $160.21-4.04%
  • rippleXRP(XRP)
    $0.271435-5.65%
  • tetherTether(USDT)
    $1.00-0.04%
  • bitcoin-cashBitcoin Cash(BCH)
    $207.98-5.29%
  • litecoinLitecoin(LTC)
    $48.89-6.99%
  • eosEOS(EOS)
    $2.69-6.24%

Related Posts

Leave a Reply