fbpx

La Cina non abolirà il mining di criptovalute

Economy24 > Blog > Crypto > La Cina non abolirà il mining di criptovalute

 

Xi Jinping spiana la strada

 

Dopo qualche riflessione, la Cina non abolirà il mining di criptovalute. Secondo le ultime indiscrezioni, la politica aggiornata cinese non eliminerà più l’estrazione di cripto.

La notizia arriva dopo l’annuncio del presidente Xi Jinping : “La Cina prenderà una posizione leader nel settore emergente della blockchain”.

La Cina permetterà di estrarre criptovalute

La NDRC *National Development Reform Commission@, una delle agenzie di pianificazione economiche più importanti del paese, ha pubblicato la versione finale del catalogo di adeguamento della struttura industriale.

Questo elenco contiene i settori che lo stato cinese vuole incoraggiare, regolamentare o eliminare dal settore finanziario, che entrerà in vigore a partire dal 1 gennaio 2020.

Inizialmente, per precisione in aprile, era stato proposto di eliminare il mining di valuta virtuale, come la produzione di bitcoin. Ad oggi invece, la NDRC ha rimosso la mozione nel piano finalizzato pubblicato lo scorso giovedì.

Durante il periodo iniziale, la Commissione aveva pubblicato un progetto dove spingeva i governi locali in tutta la Cina di abolire il mining di criptovaluta. Tuttavia, dopo diversi mesi di consultazione e revisioni pubbliche hanno messo fine all’idea di sradicare l’estrazione di Bitcoin.

La culla delle miniere di Bitcoin

La Cina non abolirà il mining di criptovalute, il catalogo finale avrebbe un impatto molto positivo sul settore delle miniere di criptovaluta.

Solo lo stato cinese, ospita quattro dei cinque pool di mining Bitcoin più grandi del pianeta, tra cui Poolin, BTC.com, F2Pool e Antpool.

Secondo la piattaforma di statistiche del mercato Coin Dance, i quattro stabilimenti cinesi hanno guidato oltre il 60% di hash totale del mining bitcoin negli ultimi sette giorni.

In poche parole, la Cina domina il mining di Bitcoin a livello globale.

I recenti sviluppi provenienti dal paese indicano che la nazione sta facendo i passi necessari per abbracciare la tecnologia blockchain.

La decisione del presidente Xi Jinping sembra voler mettere il paese in prima linea nel settore blockchain. Mentre il paese si prepara a lanciare la sua criptovaluta nazionale, si possono prevedere ulteriori azioni che favoriranno l’adozione di questa “nuova” tecnologia.

 

 

Iscriviti gratuitamente per rimanere sempre aggiornato

  • USD
  • EUR
  • GPB
  • AUD
  • JPY
  • bitcoinBitcoin(BTC)
    $8,737.630.00%
  • ethereumEthereum(ETH)
    $185.500.03%
  • rippleXRP(XRP)
    $0.271359-0.91%
  • tetherTether(USDT)
    $1.000.02%
  • bitcoin-cashBitcoin Cash(BCH)
    $286.580.07%
  • litecoinLitecoin(LTC)
    $60.97-1.43%
  • eosEOS(EOS)
    $3.44-0.61%

Ti potrebbero interessare anche

Incasso record per Alibaba durante il Singles’ Day
12 Novembre 2019By
Hong Kong regola la licenza degli scambi in criptovaluta
7 Novembre 2019By
La famiglia Agnelli alla ricerca di grandi investimenti
5 Novembre 2019By

Related Posts

Leave a Reply