fbpx
+39 0287159433 info@economy24.it
Whatsapp +44 7366 837734

Obbligazioni – Cosa sono e come funzionano

Economy24 > Blog > News > Obbligazioni – Cosa sono e come funzionano

Finanza - Obbligazioni


Uno dei concetti base del mondo della finanza è quello dello obbligazioni (bond) : cosa sono e come funzionano

Le obbligazioni sono fra gli strumenti finanziari più diffusi al mondo, il problema principale è quello di far capire al possibile investitore quale sia la differenza tra obbligazioni e azioni.

La definizione di obbligazione in realtà, non è difficile comprenderla, diventa più complicato scegliere quella giusta e capire nel dettaglio quanto possa rendere.

A rendere complicata la spiegazione ad oggi, si sono messi di mezzi gli ibridi, che rendono la distinzione più complicata da comprendere. Da tenere ben in mente però ci sono le due differenze sostanziali che riportano la scissione tra i due strumenti di mercato più diffusi al mondo : capitale di rischio e capitale di debito.

Obbligazioni : cosa sono

Il bond o per meglio dire obbligazione, è un titolo di debito emesso da una società o ente pubblico che permette al suo possessore di essere rimborsato della somma investita alla scadenza del bond ottenendo un interesse sul capitale prestato inizialmente.

Infatti, le società e gli enti che fanno un prestito obbligazionario hanno lo scopo di reperire liquidi e l'acquisto dell'obbligazione può essere considerato un investimento a tutti gli effetti.

Le obbligazioni più famose, e immaginiamo ne abbiate le orecchie piene, sono i titoli di Stato che vengono emessi periodicamente dal Ministero dell'Economia e delle Finanze per coprire il deficit pubblico.

Obbligazioni :  come funzionano

Le caratteristiche fondamentali delle obbligazioni sono :

  • valore nominale : il capitale investito in fase iniziale dall'obbligazionista è corrisposto alla scadenza al netto degli interessi
  • cedola : l'interesse periodico che l'emettente paga periodicamente agli obbligazionisti
  • scadenza : data entro cui l'investitore verrà risarcito del capitale investito inizialmente
  • emittente : la società o ente che ha emesso il bond

Per farla breve, alla scadenza del bond l'obbligazionista verrà rimborsato del valore nominale, mentre gli interessi - menzionati nella cedola - vengono liquidati periodicamente ogni 3 o 6 mesi.

Tutto ciò potrebbe avvenire, a meno che, la società che ha emesso il bond non subisca un default.

La differenza viene anche fatta dal tipo di emissione che ha generato quel bond nello specifico :

  • Alla pari : il valore nominale è uguale al valore di emissione
  • Sotto la pari : il prezzo di emissione è inferiore al valore nominale
  • Sopra la pari : il prezzo di emissione è maggiore del valore nominale

Un altro aspetto da considerare quando si pensa di acquistare un bond è verificare la solvibilità dell'emittente.

Questo dettaglio viene espresso attraverso il rating, ovvero la classificazione della qualità dell'emittente basandosi su alcuni criteri.

Obbligazioni : le differenze con le azioni

Come abbiamo anticipato, acquistare un bond corrisponde ad acquisire il debito che una società o un ente hanno nei confronti di terzi.

Dunque, quando parliamo di obbligazioni, parliamo di capitale di debito.

Le azioni invece, sono capitali a rischio perchè l'azionista non compra il debito dell'azienda, ma una parte delle sue quote, diventandone socio.

L'obbligazione quindi, è considerata una forma di investimento a rischio minore rispetto all'azione perchè non è soggetta alla quotazione sul mercato azionario e possiede un tasso di interesse solitamente fissato nella stipula del contratto di vendita.



Pronto per altre informazioni?

Iscriviti ora per ricevere una consulenza telefonica gratuita.

Perchè è Importante?

Leggi il nostro blog per imparare ed avere un’educazione base sugli investimenti, le informazioni ti daranno la base necessaria per passare dalla teoria alla pratica

Articoli Recenti

Una Brexit senza accordo resta un’opzione concreta
Settembre 17, 2019By
Aurora Cannabis riprende il suo cammino positivo
Settembre 17, 2019By
La Francia spinge per bloccare lo sviluppo di Libra in Europa
Settembre 16, 2019By

Related Posts

Leave a Reply