fbpx

Il settore della cannabis è in rapida crescita

Economy24 > Blog > News > Il settore della cannabis è in rapida crescita

 

Il mercato della cannabis si espande prepotentemente

Le azioni sono state roventi a Wall Street nell’ultimo anno, ecco perchè il settore della cannabis è in rapida crescita.

Per gli investitori che vogliono prendere parte all’azione senza scegliere una singola azienda, ora ci sono più fondi che si concentrano su questo nuovo ma affascinante e remunerativo settore.

Nella giornata di lunedì, la Commissione Titoli e Borsa ha approvato l’ETF Amplify Seymour. L’asset, inizierà ad essere scambiato con il simbolo CNBS.

Questo ETF, sarà gestito attivamente dall’investitore Tim Seymour e si unisce agli altri tre ETF che offrono già un’esposizione al business della cannabis. Esistono già due fondi passivi basati sull’indice : l’ETF ETGMG Alternative Harvest e l’ETF Cannabis.

Ultitamente, la cannabis ha suscitato un grande interesse per quanto riguarda le aziende private. Molte delle aziende che in questo momento producono cannabis si trovano in Canada e gli andamenti dell’ultimo anno sono a dir poco stupefacenti.

Anche le banche d’investimento iniziano ad interessarsi seriamente al settore in quanto le previsione parlano di un settore in rapida crescita, in altre parole prevedono abbia un potenziale enorme e di conseguenza immaginano si possano ottenere dei profitti per il quale valga la pena investire del capitale liquido.

ETF Ampfly

A tal proposito, in un’intervista rilasciata alla CNN Business, Seymour ha affermato che deterrà alcuni titoli che agli investitori potrebbero non saltare in mente durante una valutazione d’investimento sulla cannabis.

I titoli saranno della società latinoamericana Khiron Life Sciences e Canaccord Genuity, la seconda infatti è proprio una società d’investimenti bancaria che vuole sfruttare il potenziale di questo mercato attraendo investitori di tutto il mondo.

“Un approccio attivo è l’unico modo per investire in un settore che sta cambiando di giorno in giorno”, ha dichiarato Seymour.

In molti lo pensano e in tanti investono, il settore della cannabis è in rapida crescita.

Gli ETF sulla canapa inseguono gli stessi titoli

Le prime cinque partecipazioni nel fondo ETFMG sono GW Pharmaceuticals, che ha prodotto un farmaco approvato dalla Food and Drug Administration statunitense per il trattamento delle crisi epilettiche.

A seguire abbiamo tutte aziende canadesi come Cronos, Tilray, Aurora e Canopy Growth.

Le stesse aziende sono anche i primi cinque titoli dell’ETF Cannabis. Seymour ha inoltre annunciato che l’ETF Amplify avrà quote in Canopy Growth, Tilray e Aurora ma per iniziare una diversificazione non investirà in Cronos.

Detto questo, ci sono molte altre differenze tra i fondi, la versione ETFMG possiede ad esempio anche titoli di sigarette come Altria, British American Tobacco e Philip Morris.

ETF Cannabis, non possiede nessuna delle società produttrici di tabacco.

Matt Markiewicz, amministratore delegato di Innovation Shares e gestore di ETF Cannabid ha dichiarato :

“Questo è un ETF puro per la cannabis legale, la nostra opinione è che il tabacco è un settore in lenta crescita e in declino. La cannabis invece sta conquistando delle importanti quote di mercato”.

Segue lo stesso percorso ETF Amplify, non investirà sul tabacco.

Il mercato delle canapa è in continua evoluzione e in continuo movimento, per questo Markiewicz bilancerà il suo portafoglio mensilmente e non trimestralmente. Perchè? Ciò consentirà al fondo di rimanere al passo con le tendenze del mercato in modo più tempestivo.

Molte opportunità di crescita negli Stati Uniti e non solo…

Il settore della canapa è in rapida crescita, ma ogni fondo ha un aspetto differente. Ad esempio, il fondo AdvisorShares YOLO partecipa in maniera attiva su una casa di coltivazione di marijuana legale, società di vasi medici e ricreativi come Organigram, Hexo e per finire con il produttore farmaceutico Cara Therapeutics.

Dan Ahrens, gestore del fondo ha dichiarato ad aprile che acquistare azioni di cannabis ora è come “investire in alcol post proibizionismo”.

“Ci saranno delle crescite monumentali” ha concluso Ahrens.

Insomma, i fondi di investimento sono alla continua ricerca di aziende non ancora entrare nel mirino di grandi fondi di investimento e questo è il motivo per cui questo settore suscita un grande interesse.

Tu invece? Che aspetti a tenere il passo con in tempi? Formarsi su un mercato in sicura ascesa ti permetterebbe di valutare le diverse opzioni di investimento in maniera lucida e competente.

 


 

Iscriviti gratuitamente per rimanere sempre aggiornato

 

  • USD
  • EUR
  • GPB
  • AUD
  • JPY
  • bitcoinBitcoin(BTC)
    $7,498.151.30%
  • ethereumEthereum(ETH)
    $150.092.46%
  • rippleXRP(XRP)
    $0.2275331.38%
  • tetherTether(USDT)
    $1.00-0.05%
  • bitcoin-cashBitcoin Cash(BCH)
    $212.551.54%
  • litecoinLitecoin(LTC)
    $45.341.14%
  • eosEOS(EOS)
    $2.731.34%

Ti potrebbero interessare anche

Investire sulla sterlina
4 Dicembre 2019By
broker regolamentati/trading online/investimenti
I broker regolamentati sono indispensabili
18 Novembre 2019By
Coinbase presenta la lista delle stelle nascenti
15 Novembre 2019By
etoro

Related Posts

Leave a Reply